Genoa, idee ed ipotesi per sostituire l'infortunato Kouamè

21.11.2019 23:18 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Genoa, idee ed ipotesi per sostituire l'infortunato Kouamè

Una tegola pesante. Il Genoa perde Cristian Kouamé fino a fine campionato. Una Coppa d’Africa Under 23 molto amara per l’attaccante rossoblu che nel match contro il Sudafrica si è infortunato pesantemente al ginocchio. La diagnosi non lascia scampo ad interpretazioni: rottura al legamento crociato. L’operazione, condotta dal prof. Mariani, si è svolta la scorsa settimana a Roma ed è andata a buon fine ma è fuori da ogni dubbio che il Grifone andrà a perdere una pedina importante per affrontare il prosieguo di un campionato difficile, come ribadisce la redazione di TMW.

Thiago Motta non avrà a disposizione il miglior marcatore rossoblu. Kouamé infatti ha realizzato cinque delle quattordici reti in campionato del Genoa, il 35% delle marcature complessive. Un dato importante per un giocatore che con l’ex centrocampista italo-brasiliano aveva ritrovato smalto e vena realizzativa. Il primo gol in stagione è arrivato all’Olimpico di Roma per il 3-3 definivo contro i giallorossi per poi passare al momentaneo 2-0 contro la Fiorentina con una bell’azione in velocità su rinvio di Radu. Successivamente è arrivato il gol che ha momentaneamente pareggiato i conti a Cagliari, terminato poi 3-1, prima dell'eurogol contro il Brescia e all'1-1 nel match poi perso a Torino contro la Juventus.

Guardare avanti. Il Genoa ovviamente sta correndo ai ripari per poter sostituire il giocatore. Dal punto di vista tattico Thiago Motta potrebbe impiegare Sinan Gumus, che aveva avuto un buon impatto contro le Rondinelle, con Agudelo e Pinamonti oppure puntare sull’esperienza di Pandev. Sul mercato invece la società sta già correndo ai ripari per gennaio: si tratta di Muamer Tankovic, attaccante svedese dell'Hammarby che lunedì ha dichiarato: "Il Genoa ha parlato col club e ha formulato un’offerta. Non c’è nero su bianco. Un mio futuro lì lo vedrei positivo: loro vedono in me un potenziale, è un club che vuole davvero investire molto su di me".