Roma, compleanno speciale per Bruno Conti

13.03.2019 15:00 di Tutto Spal  articolo letto 22 volte
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Roma, compleanno speciale per Bruno Conti

Nella lunga tradizione di ali destre che il calcio italiano ha sfornato tra gli anni ’70 e ’80, Bruno Conti, nato il 13 marzo 1955, occupa un posto di primissimo piano. Non solo perché in quel ruolo ha trascinato l’Italia alla conquista del Mondiale 1982, ma anche perché è stato uno dei giocatori più talentuosi ed estrosi del dopoguerra. Mancino naturale anche se calciava benissimo anche con l’altro piede, tanto da occupare la fascia destra del campo, Conti ha rappresentato un trait d'union tra la vecchia ala e il concetto di ala moderna. Bravo nel dribbling, nel guadagnare il fondo e crossare, poteva giocare in virtù della completezza del suo bagaglio tecnico su entrambe le fasce ed era dotato di una conclusione potente e precisa. Crescuto nelle giovanili della Roma, nella seconda metà degli anni ’70 ha gioca con la maglia del Genoa in due occasioni, inframezzate da un’esperienza in prima squadra con i giallorossi, per poi stabilirsi definitivamente nella Capitale, e dedicare tutta la sua carriera, oltre che alla Nazionale, ai colori giallorossi. Con la Roma ha vinto lo storico Scudetto del 1983 conquistando la finale di Coppa dei Campioni l’anno successivo. Nel suo palmares anche 5 Coppa Italia.