Sassuolo, De Zerbi è già carico per la SPAL: "Vincere per puntare in alto"

06.02.2020 09:19 di Tutto Spal   Vedi letture
Sassuolo, De Zerbi è già carico per la SPAL: "Vincere per puntare in alto"

Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, ha parlato a margine dell'evento "Premio Amici dei Bambini" del buon momento del Sassuolo, reduce dalla splendida vittoria contro la Roma. Queste le sue parole raccolte dai colleghi di tuttomercatoweb.com: "Ci divertiamo quando le cose vengono fatte bene e arrivano i risultati. Mi piace allenare questa squadra, ha tanti giovani di talento ed è gratificante seguire i miglioramenti. Abbiamo buttato punti per inesperienza, errori miei e mancanza di furbizia, ci sta".

Ci sono rimpianti? Magari si poteva puntare al sesto posto.
"Ne abbiamo buttati via tanti di punti, però questo è un campionato unico e bisogna stare attenti a chi ci sta dietro. Se vinceremo a Ferrara sarà un tassello in più per puntare a qualcosa di più grande".

Come giudichi la crescita di Boga?
"Il suo nome lo ha fatto chi guarda i calciatori per me e per il Sassuolo, conoscevo il suo valore e il suo potenziale. Ora sta a lui e sta dimostrando le sue qualità".

Locatelli può essere il nuovo Sensi?
"Penso di essere al servizio della società e dei miei calciatori e spero di essere importante nel loro processo di crescita. Sono tutti calciatori forti, quello che chiedo è la continuità nella mentalità. Sulle qualità di Locatelli non c'erano dubbi, ha un potenziale enorme".

Cosa pensa del percorso di Sensi?
"È un figlio del Sassuolo, gli auguriamo tutto il bene possibile. Dispiace che abbia avuto problemi fisici, fino a quando è stato bene ha avuto un rendimento strepitoso".