Cagliari, da Ferrara fanno sapere: Kurtic non si tocca!

07.01.2019 13:25 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Cagliari, da Ferrara fanno sapere: Kurtic non si tocca!

Nella calza della Befana, scrive estense.com, mister Leonardo Semplici non dovrà aspettarsi granché. L’unico regalo fino a qui, da leggersi Emiliano Viviano, il tecnico toscano lo ha infatti ricevuto in anticipo. Per gli altri affari quella di sabato è stata una giornata interlocutoria, senza grossi sussulti. Ventiquattro ore nelle quali il club di via Copparo ha rigettato al Cagliari la proposta avanzata dai sardi per Jasmin Kurtic, che fin qui è stato di gran lunga l’uomo migliore del centrocampo spallino, e per questo giudicato imprescindibile. In Sardegna, però, gioca Marco Andreolli, difensore centrale ex Roma, Chievo, Inter e Siviglia che interessa e che è in uscita dalla squadra allenata da Rolando Maran. Andreolli centra in pieno con le caratteristiche e l’esperienza ricercate sul mercato dai biancazzurri, ma sulle sue tracce ci sono diverse compagini, in primis Chievo e Frosinone. Occhio ai ciociari, che per tentare l’impresa della salvezza hanno parecchie idee in circolazione. Una che sta prendendo forma in queste ore è quella di Alberto Paloschi, sulla lista dei partenti soprattutto se dovesse arrivare un altro attaccante a gennaio alla corte di Semplici. In questo senso, lo scambio con Stepinski avrebbe calzato a pennello. Di tanto in tanto il nome del francese Cyril Théréau viene riportato in orbita Spal, ma il francese pare difficile che arrivi a Ferrara per almeno due motivi: il primo è legato al fatto che apparentemente tanti club sarebbero disposti ad accoglierlo, il secondo è puramente anagrafico perchè Théréau va per i 36 anni e nel reparto avanzato ci sono già due ultra-trentenni quali Antenucci e Floccari. Oltre che a lottare per lo stesso obiettivo, l’Empoli si prepara a duellare con gli estensi per diversi obiettivi. Il primo è il centrocampista laziale Alessandro Murgia, gli altri sono le punte Dawid Kownacki – piace anche al Fortuna Dusseldorf – e Gianluca Lapadula, ormai in rottura con il Genoa che non lo ha convocato per il ritiro spagnolo che scatterà il 7 gennaio. In fase di stallo la situazione legata a Federico Viviani, valutato da Fiorentina e Sampdoria.