Semplici dopo l'ennesimo ko: "Mio futuro? Non ho sentito società"

09.02.2020 20:03 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Semplici dopo l'ennesimo ko: "Mio futuro? Non ho sentito società"

Leonardo Semplici, allenatore della SPAL, parla così a Sky Sport, come si legge su tuttomercatoweb.com, dopo la sconfitta interna contro il Sassuolo: "Avevamo preparato bene la gara e fino al rigore avevamo fatto discretamente, creando presupposti per vincerla. Sapevamo del valore del Sassuolo e delle qualità di palleggio. Il rigore ha cambiato la gara: ci siamo impauriti, abbassati e non riuscivamo a ripartire, provando a portare in fondo almeno il risultato. Purtroppo non ci siamo riusciti, e abbiamo preso gol al novantesimo. Dispiace, ma fa parte del percorso di una squadra e degli aspetti da migliorare. Bisogna rimboccarsi le maniche e far sì che certe cose non accadano più. Alcuni giocatori sono arrivati a gennaio e non erano abituati a giocare con continuità: proveremo a portarli in buona condizione per avere il loro contributo. Oggi servivano punti, e non li abbiamo fatti. Pensiamo alla prossima, a fare una prestazione migliore ma soprattutto portarsi i punti a casa".

Ha parlato con la società per il suo futuro?
"No. Non ho avuto la possibilità perché la partita è finita da poco. Io sono qua, quello che ho fatto non conta niente, conta solo quello che facciamo. Cerchiamo di migliorare ogni aspetto, e ci proveremo insieme fino in fondo".