Vagnati: "Ferrara merita la A a lungo. Semplici? Grande stima"

02.11.2018 08:27 di Tutto Spal  articolo letto 32 volte
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
Vagnati: "Ferrara merita la A a lungo. Semplici? Grande stima"

Davide Vagnati, direttore sportivo della SPAL, a RMC Sport Live Show: "Stiamo cercando di fare un progetto duraturo nel tempo perché Ferrara ha tutto per poter stare in Serie A per tanto tempo. Abbiamo migliorato le nostre strutture, stadio in primis, e i risultati sul campo stanno andando di pari passo con la crescita generale della nostra società". Semplici è l'allenatore ideale per la SPAL? "Da quando è arrivato da noi in Lega Pro ha fatto un lavoro straordinario che è sotto gli occhi di tutti. L'ho voluto portare a Ferrare perché la proprietà ha sempre voluto puntare sui giovani e Semplici è l'allenatore giusto per farlo". In cosa può ancora migliorare la SPAL per stare al di sopra della zona retrocessione? "Nella continuità, l'aspetto più importante e difficile e in questo mondo. Bisogna saper tenere alta la concentrazione, avere sempre fame e solo così si può trovare la continuità di prestazione che è la cosa più importante. Siamo in linea con l'obiettivo stagionale della salvezza ma dispiace comunque per la gara contro il Frosinone. Inconsciamente abbiamo giocato la partita un po' troppo scolasticamente e questo in Serie A non te lo puoi permettere, devi sempre andare al massimo". Lazzari è stato il miglior giocatore della passata stagione, quanto è stato difficile tenerlo? "Il giusto anche perché è il primo giocatore che ho preso e siamo cresciuti insieme. Tra noi c'è un ottimo rapporto e insieme abbiamo deciso di continuare alla SPAL adeguando il suo contratto. Non è stato così complicato tenere Lazzari a Ferrara". Vicari è un altro che sta facendo molto bene. Sta prendendo in mano la difesa della SPAL? "E' stato il passo più importante che ha fatto in questa stagione. Ha tanta voglia di migliorarsi ed è cresciuto molto. Diventerà un difensore molto importante per la Serie A. Lo vuole Benitez? Non mi ha chiamato nessuno ma se ci fosse un interesse del genere farebbe molto piacere. Vicari però deve fare i passi giusti". Un rimpianto per il mercato estivo? "Più o meno abbiamo fatto quello che volevamo. Quelli che sono venuti a Ferrara ci stanno dando grandi soddisfazioni e faccio l'esempio di Missiroli arrivato dopo che avevamo provato a prendere Grassi. Siamo molto felici di averlo con noi, sta facendo molto bene". Con Milinkovic-Savic e Gomis, in porta è contento del post Meret? "Diventa difficile paragonare un portiere come Meret che sarà il miglior portiere del panorama italiano insieme a Donnarumma. Meret è un predestinato e provare a sostituire questo portiere non è semplice. Abbiamo due buoni portieri, anche Gomis. Milinkovic si ritaglierà il suo spazio anche perché c'è una sana competizione interna". Petagna sta facendo molto bene a Ferrara? "E' un ragazzo molto giovane, ha grandissime qualità e deve ancora acquisire la consapevolezza del suo corpo perché può fare molto di più. Siamo felici di averlo e lui ha fatto tanto per venire alla SPAL". Semplici è pronto a fare un salto avanti? "E' una persona eccezionale e con lui si parla sempre e c'è un grande rapporto di stima. Leonardo sta facendo benissimo e se dovesse arrivare un'offerta importante la valuterà. Noi abbiamo deciso di fare un contratto di due anni perché siamo convinti di poter crescere tutti insieme".