Le altre di A: Sassuolo, De Zerbi si gode l'ottimo inizio di stagione

06.11.2018 13:21 di Tutto Spal  articolo letto 16 volte
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Le altre di A: Sassuolo, De Zerbi si gode l'ottimo inizio di stagione

Presente negli studi di Tiki-Taka, l'allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi ha parlato della prima parte di stagione disputata dalla sua squadra. Prima, però, uno sguardo alla prima formazione affrontata e sconfitta in campionato dai neroverdi, l'Inter: "Nessuno aveva dubbi sulla forza dei nerazzurri, che è emersa ora anche grazie al gol contro il Tottenham di Icardi. Senza quella partita e quella vittoria, forse, le cose sarebbero andate diversamente. C'era il rigore su Asamoah? Rigore con Inter? Sì, come c'era quello su Cataldi a San Siro nella scorsa stagione". Sul Sassuolo: "Speravo in una partenza del genere, ora abbiamo avuto una battuta d'arresto, soprattutto sul piano del gioco. Ieri abbiamo disputato una partita non brillante ma abbiamo vinto. L'obiettivo? È difficile da decifrare, siamo giovani e non ancora maturi per avere un obiettivo preciso". Su Boateng: "È un valore aggiunto importante per la nostra squadra, per esperienza e qualità, per quello che ci dà in alcuni momenti dove i giovani fanno fatica. La posizione? Giocava così nel Las Palmas, da centravanti di manovra. Erano una squadra di palleggiatori e di gente che si buttava negli spazi, noi abbiamo cercato di riprodurre questo sistema con dei calciatori in grado di supportarlo al meglio". Sulla rivale della Juventus: "Il Napoli è una squadra consolidata, i giocatori si conoscono da più tempo. L'Inter ha grande potenziale e singoli molto forti".