Le pagelle della Spal - Floccari e Petagna sotto tono!

10.03.2019 20:00 di Tutto Spal   Vedi letture
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO
Le pagelle della Spal - Floccari e Petagna sotto tono!

Viviano 6 - Incolpevole su entrambe le reti dell'Inter, rischia quella che per gli appassionati di calciobalilla si chiama 'fotografia' su Lautaro Martinez. In soldoni: palla dietro, lui rinvia ma sull'argentino e tra poco la palla non finisce in rete. Bonifazi 6 -Una gara discreta, senza particolari sbavature. L'Inter segna due gol dall'interno dell'area ma dove non è mai colpevole. Buono pure in fase di ripartenza, il punto è che davanti i suoi giocano solo spalle alla porta.Vicari 5.5 - Dovrebbe impostare da dietro ma soffre il pressing di Lautaro Martinez che perde un paio di volte in mezzo all'area. In fase difensiva porta la sua linea a rinculare e i nerazzurri ad avere un paio d'occasioni in area.Felipe 6 - Una buona gara, sia in anticipo che in impostazione. L'ex giocatore dell'Udinese contiene e tiene bene le linee degli estensi fin quando non esce: Semplici ha bisogno di una punta in più per provarci(dal 73' Paloschi 5.5 - Entra e non sembra che lo faccia davvero. Attenuanti pesanti: non viene praticamente mai servito). Valoti 6 - Buona partita, soprattutto perché quello dell'esterno destro in un centrocampo a cinque non è un ruolo che gli appartiene. Ammonito, Semplici lo toglie prima che prenda un'altra ammonizione. (dal 62' Dickmann 5 - Seconda da titolare, sempre a San Siro. L'uscita di Valoti, nonostante sia entrato un giocatore di ruolo sulla fascia, apre spazi ai nerazzurri). Kurtic 5 - Da lui, fisico e giocate, ci si aspetta la sciabola. Ok le maglie corte in fase difensiva, ma Semplici gli chiede pure di farsi sentire davanti. Non ci riesce mai. Schiattarella 6 - Gioca geometrie orizzontali ma è quel che gli chiede Semplici. Davanti non ha due contropiedisti, per questo gestisce la sfera sui due esterni e cercando appoggi corti piuttosto che verticalizzazioni. Joao Mario lo pressa in modo così morbido che è quasi una carezza. Missiroli 5 - Il giallo che prende dopo soli ventinove minuti di partita lo costringe a una gara diversa. Più attendista e meno aggressiva. In fase offensiva è praticamente nullo. Fares 6 - Più che il cursore, fa il terzino. E giocando sempre bloccato, non si rende mai pericoloso davanti, mentre in fase divensiva è pulito e ordinato. Floccari 5 - Le punte della Spal stonano come un trapper senza autotune. Ci mette cuore e sudore, in fase difensiva è impeccabile. Però c'è da attendersi qualcosa di diverso da chi veste il dieci. (dall'83' Antenucci sv). Petagna 5 - Nel primo tempo si nota per lo scontro fortuito con Miranda. Nella ripresa, invece, c'è chi si chiede se non sia stato sostituito. Una gara no può starci, in una stagione di livello.