Finalmente la Spal: estensi gagliardi e vittoriosi sul Parma

05.10.2019 17:14 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Finalmente la Spal: estensi gagliardi e vittoriosi sul Parma
Una SPAL coraggiosa, esce dalla crisi e vince il derby contro un Parma sempre più lunatico e preda delle proprie incertezze. La bella squadra ammirata nelle due vittorie interne contro Sassuolo e Torino si è sciolta come neve al sole di fronte alla maggior motivazione dei padroni di casa, capaci di vincere una gara importantissima che chiude un periodo nerissimo. Decide la sfida Andrea Petagna, con un destro sotto porta propiziato da un cross radente di Strefezza, protagonista della partita nel bene e nel male. Pressing altissimo degli estensi in avvio, riportano i colleghi di TMW, che frutta alla formazione di Semplici un paio di conclusioni, poco pericolose, e due corner nel giro di appena quattro minuti. Grande protagonista è il giovane Strefezza, autore di ben quattro conclusioni verso la porta avversaria, di crescente pericolosità minuto dopo minuto. E proprio da l'ennesimo tiro dell'esterno brasiliano, arriva il gol del vantaggio estense: sempre solissimo, il laterale conclude violentemente al centro dove Gagliolo si perde Petagna, lesto a mettere il piattone ed insaccare alle spalle dell'incolpevole Sepe. Il vantaggio non appaga però i padroni di casa, che cercano il bis due volte con Kurtic e Floccari, le cui conclusioni sono però entrambe fuori misura. Serve invece un vero e proprio miracolo di Sepe per evitare il tracollo nel finale di primo tempo, quando Missiroli pesca il jolly da lontano, trovando però la respinta del portiere crociato. Nella ripresa D'Aversa schiera i suoi con il solito 4-3-3, privo però di Kulusevski, lasciato negli spogliatoi a fine primo tempo: al suo posto dentro Scozzarella, che si posiziona davanti alla difesa, con Hernani mezzala e Kucka che sale a fare l'attaccante. La squadra ospite alza il ritmo, seppur di poco, e le occasioni per la SPAL diventano più rare: la migliore capita a Floccari, ma è ancora bravo Sepe a negare il raddoppio agli estensi, tenendo in gara i suoi. Dalle parti di Berisha invece non succede niente, se non a gioco fermo: annullato un gol a Gervinho per netto fuorigioco di Inglese, subentrato nel finale, mentre il primo tiro del Parma arriva addirittura all'82', per merito di Cornelius. Para Berisha senza problemi. Poco prima, Strefezza aveva rovinato la sua ottima gara con una evidentissima simulazione in area di rigore: secondo giallo e doccia anticipata per il brasiliano, che rimedia una pessima figura.