La SPAL affonda: il Lecce passa a Ferrara. E sabato c'è la Juve...

25.09.2019 23:04 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
La SPAL affonda: il Lecce passa a Ferrara. E sabato c'è la Juve...

Non c'è la tensione delle ultime giornate, ma quella tra SPAL e Lecce è una gara che conta già tantissimo per la classifica. Al Paolo Mazza la spunta la squadra di Fabio Liverani: finisce 3-1, grazie alla doppietta di Marco Mancosu (entrambe le reti dal dischetto) e al tiro di Calderoni deviato da Vicari. Inutile la rete del momentaneo pareggio firmata da Di Francesco. 

La sfida comincia su buoni ritmi, con le due squadre decise a darsi battaglia per conquistare tre punti fondamentali per una classifica che piange. Babacar sembra subito ispirato e, dopo una grande giocata, costringe Felipe a commettere un ingenuo fallo in area di rigore. L'ex attaccante della Fiorentina vorrebbe battere, ma lo specialista designato è Mancosu, che infatti non sbaglia e porta avanti i salentini. Il vantaggio ospite, però, dura solo sei minuti, perché Di Francesco trova l'angolino alla destra di Gabriel con un gran diagonale. Il pareggio ha un effetto soporifero sul match, che si riaccende solo nel finale di frazione, quando Felipe scalda i guantoni di Gabriel e Babacar quasi beffa la difesa della SPAL; Vicari salva il risultato con un guizzo.

Il Lecce comincia la ripresa con la stessa determinazione con cui aveva approcciato il primo tempo e si riporta subito avanti: Calderoni raccoglie una palla vagante fuori area e scarica un gran sinistro, che trova la sfortunata deviazione di Vicari. A questo punto, i ragazzi di Liverani si compattano e prestano particolare attenzione alla fase difensiva, mentre i padroni di casa ci provano senza troppa convinzione. Tanti errori e grande equilibrio, concludono i colleghi di tuttomercatoweb nella loro cronaca post-gara, la partita resta in bilico fino al 73', quando Mancosu viene spinto leggermente da Cionek in area: per Rocchi è rigore, il numero otto non sbaglia e chiude i conti. Per il Lecce sono tre punti d'oro, la SPAL cade malamente.