La SPAL è ancora viva: tre punti d'oro contro il Toro

21.12.2019 23:09 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
La SPAL è ancora viva: tre punti d'oro contro il Toro
Vittoria importantissima per la SPAL, che sbanca l'Olimpico-Grande Torino e lascia l'ultima posizione in classifica. Ai granata non basta il momentaneo vantaggio firmato da Rincon; Strefezza e Petagna riblaltano il punteggio e regalano tre punti a Leonardo Semplici, che salva la sua panchina. Il primo tempo è ricco di emozioni, seppur non particolarmente entusiasmante sotto il profilo tecnico. Dopo quattro minuti il Torino sblocca il punteggio: mischia in area sugli sviluppi di un calcio piazzato, Rincon raccoglie la palla vagante ed esplode un siluro che non lascia scampo a Berisha. Il gol subito affonda il morale della SPAL, che fatica a reagire e si affida solo alle giocate di un ispirato Strefezza; l'esterno prima impegna Sirigu, poi serve un assist strepitoso a Paloschi (perso da Bremer), ma l'ex Milan si divora il pareggio da due passi. La ripresa è meno avvincente, caratterizzata da nervosismo e un po' di paura. Le due squadre, raccontano i colleghi di TMW, non riescono a liberarsi dalla grande pressione e commettono diversi errori e qualche sciocchezza. Come quella che costa l'espulsione a Bremer. A trovare il 2-1, però, sono gli ospiti. Fatale un'altra distrazione difensiva: cross dell'ex Valdifiori dalla destra, Izzo non chiude in tempo su Petagna che, tutto solo a centro area, segna il suo sesto gol in campionato. Lo svantaggio è una mazzata per il Torino, che non ne ha più e perde ancora in casa. Grande gioia per Semplici, una boccata d'ossigeno per i ferraresi.