Spal, a San Siro non bastano un gran secondo tempo e Valoti: ko con l'Inter

01.12.2019 17:25 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Spal, a San Siro non bastano un gran secondo tempo e Valoti: ko con l'Inter
Si è da poco conclusa la sfida fra Inter-SPAL. I nerazzurri si sono imposti 2-1 grazie alla doppietta di Lautaro Martinez. A nulla è servita la rete di Valoti per la formazione estense. L'Inter parte bene, ma senza affondare il colpo. Nei primi 15 minuti di gioco i nerazzurri, senza correre rischi, si limitano a studiare l'avversario mantenendo il possesso palla. La squadra di Conte però dimostra di essere letale a al minimo errore punisce l'avversario. Valdifiori perde una brutta palla in mezzo al campo, ne approfitta Lautaro Martinez che si invola verso la porta, si allarga e lascia partire un diagonale dal limite che non lascia scampo a Berisha. L'argentino, non contento, trova nei minuti finali del primo tempo, anche la rete del raddoppio. Bell'azione dei nerazzurri con Lukaku che apre per Candreva: cross perfetto per il Toro che stacca di testa e batte Berisha per la seconda volta.La squadra di Semplici torna in campo nella ripresa con un altro spirito e dopo una manciata di minuti trova la rete che riapre i giochi. Valoti si inventa una giocata pazzesca: salta tutta la difesa dell'Inter con una serie di finte e lascia partire un diagonale che non lascia scampo ad Handanovic.Con la SPAL tornata in partita grazie a Valoti, i nerazzurri cambiano atteggiamento. La squadra di Conte, scrive TMW, cerca il colpo del ko, ma lo fa con molta più attenzione, senza portare troppi giocatori in pressing. Conte non stravolge la squadra con i cambi, anzi, manda in campo esperienza (con Borja Valero e Godin) e dinamismo (con Biraghi). L'Inter addormenta il gioco nel finale e porta a casa una vittoria preziosa. Adesso i nerazzurri sono di nuovo in testa al campionato con un punto di vantaggio sulla Juventus.