Spal-Empoli, prima assoluta in A per una sfida che vale giá tanto

01.12.2018 12:03 di Tutto Spal  articolo letto 30 volte
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Spal-Empoli, prima assoluta in A per una sfida che vale giá tanto

Toccherà a SPAL ed Empoli inaugurare il quattordicesimo turno di Serie A. A Ferrara sarà scontro salvezza tra due compagini separate da una sola lunghezza di distanza, oltre che da stati di forma contrapposti. Biancazzurri in piena crisi di risultati: se è vero che il k.o. di Torino contro la Juventus non fa testo, il trend degli ultimi due mesi abbondanti evidenzia patenti (e reiterate) difficoltà a centrare la vittoria. Dalla quinta alla tredicesima giornata sono ben sette i tonfi collezionati dalla truppa di Semplici, ruolino di marcia da incubo intervallato solo dal blitz di Roma e dal pari contro il Cagliari. Toscani rilanciati dalla cura Iachini: dall'avvicendamento con Andreazzoli del sei novembre scorso il tecnico ascolano ha fatto bottino pieno contro Udinese e Atalanta, totalizzando in appena due uscite lo stesso numero di punti accumulati dal predecessore in undici match. Contesa di oggi a suo modo storica: per la prima volta, infatti, emiliani e azzurri si ritroveranno faccia a faccia nella massima serie. COME ARRIVA LA SPAL - Semplici non potrà contare su Thiam e Simic. Vicari in rimonta su Bonifazi (che pur non aveva sfigurato contro la Juventus), insieme a lui Cionek e Felipe. Dalla cintola in su conferme per lo spartito schierato a Torino: Lazzari la certezza a destra, sul fronte opposto Fares sembra avanti su Costa. Schiattarella più di Valdifiori per la regia, Missiroli e Kurtic i due interni. Per il tandem Petagna e Antenucci dovrebbero sbaragliare ancora una volta la concorrenza. COME ARRIVA L'EMPOLI - Tutti a disposizione di mister Iachini, che riproporrà verosimilmente la retroguardia a tre dopo i segnali positivi della scorsa domenica. Silvestre (match winner contro l'Atalanta) dovrebbe guidare la linea, chiuso ai lati da Maietta e Antonelli (in vantaggio nel duello con Veseli). Binari laterali affidati a Di Lorenzo e Pasqual, Bennacer vertice basso, coadiuvato da Krunic e Traoré. La virata tattica dovrebbe comportare ancora il sacrificio di Zajc: La Gumina s'è sbloccato sei giorni fa ed è in pole per fare da spalla a Caputo. Ecco le probabili formazioni: SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Fares; Petagna, Antenucci. A disposizione: Milinkovic-Savic, Poluzzi, Bonifazi, Djourou, Costa, Dickmann, Everton, Valdifiori, Valoti, Vitale, Viviani, Floccari, Moncini, Paloschi. Allenatore: Leonardo Semplici. EMPOLI (3-5-2): Provedel; Maietta, Silvestre, Antonelli; Di Lorenzo, Krunic, Bennaccer, Traoré, Pasqual; La Gumina, Caputo. A disposizione: Fulignati, Terracciano, Marcjanik, Rasmussen, Veseli, Acquah, Brighi, Capezzi, Ucan, Zajc, Mchedlidze, Mraz, Rodriguez. Allenatore: Giuseppe Iachini.