Cagliari ko a Verona: adesso Zenga cerca riscatto con la SPAL

21.06.2020 09:17 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Cagliari ko a Verona: adesso Zenga cerca riscatto con la SPAL

Il Verona scappa, soffre, resiste. E infine vince. La sorpresa della Serie A torna in campo e nulla sembra cambiato: 2-1 al Cagliari, alla ripresa del campionato. Settimo posto in classifica per Ivan Juric, che al Bentegodi è addirittura da Champions League: 24 punti in 13 partite tra le mura amiche, solo Juventus, Lazio e Inter hanno fatto meglio. Primo tempo spettacolare: la doppietta di Samuel Di Carmine lancia i padroni di casa, l’espulsione di Fabio Borini ne complica i piani. E il gol di Giovanni Simeone, che vale il 2-1 e le speranze di Walter Zenga di vincere la sua prima partita alla guida dei sardi, sembra il preludio a una ripresa di assedio. Juric capisce l’antifona e abbassa i suoi, poi un altro rosso, questa volta a Luca Cigarini ristabilisce la parità numerica. E il bunker dell’Hellas, sottolinea TMW, nonostante qualche scricchiolo, tiene botta. Anche sulla stanchezza, che negli ultimi 45 minuti si fa sentire eccome. Il Verona, per ora, ha più benzina. Si prende i 3 punti e sale al settimo posto. Ma il Cagliari può sperare.