Rastelli attende il Frosinone: "Vincere per qualificarci ai playoff"

04.05.2021 09:02 di Tutto Spal   Vedi letture
Rastelli attende il Frosinone: "Vincere per qualificarci ai playoff"

Senza Viviani Vicari e Valoti, la SPAL scenderà in campo nel pomeriggio con il Frosinone per blindare i play-off. Di questo ha parlato l’allenatore biancazzurro Massimo Rastelli che, nel corso della conferenza pre-gara, ha presentato la sfida contro i ciociari di Fabio Grosso. Di seguito, le sue parole raccolte dall’inviato di TuttoMercatoWeb. "Ritiro? Dal momento in cui si gioca ogni tre giorni penso sia anche un modo per recuperare velocemente le energie e stare insieme. Dobbiamo capire il momento che stiamo attraversando e fare ancora più quadrato per cercare di ritrovare energie fisiche e mentali per poter fare una prestazione adeguata contro il Frosinone. Obiettivo? L’obiettivo primario è blindare i play-off. Dovremo vincere più partite possibili delle ultime tre e alla fine tireremo le somme e vedremo quale posizione avremo raggiunto. Dietro ci sono tre quadre che ci stanno rincorrendo e i nostri ultime due stop hanno permesso loro di avere qualche speranza che dovremo cercare di spegnere, Che gara sarà? Mi auguro di rivedere la SPAL vista nelle prime quattro gare dal mio arrivo. Una squadra che voleva fare risultato a tutti i costi, che è andata oltre certi limiti e difficoltà che c’erano dentro al gruppo. Dobbiamo ritrovare questo atteggiamento contro una squadra forte, che è andata così come noi al di sotto delle proprie aspettative. Sappiamo che sarà una partita dura e difficile. Ci sarà bisogno della migliore SPAL per fare risultato, Messaggio ai tifosi? Penso che sia comprensibile la loro amarezza, che è anche la nostra. Si aspettavano una stagione diversa. La squadra ha avuto la forza di reagire al mio arrivo, ma poi paradossalmente nel momento più positivo della vittoria di Lecce, dove tutti noi pensavamo di avere ripreso entusiasmo e fiducia per poter continuare, ci siamo dovuti confrontare con due battute d’arresto. Può capitare di cadere. Bisogna avere la forza di rialzarsi più forti e consapevoli di prima perché solo noi possiamo cercare di tirarci fuori da questa situazione”.