Zamuner: "Vogliamo ricreare entusiasmo! Marino? Ci piace!"

10.08.2020 13:10 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Zamuner: "Vogliamo ricreare entusiasmo! Marino? Ci piace!"

Giornata di conferenza in casa SPAL, con il neo Ds Giorgio Zamuner che si è presentato alla piazza: “Ora ripartiamo con grande entusiasmo e slancio. Sarà un campionato difficile quello di Serie B, ma la società mi ha dato carta bianca per costruire una squadra che possa far dimenticare in fretta questo brutto finale di stagione e riavvicinare i tifosi alla squadra. Cercheremo di fare la squadra più forte possibile".

Tanto che si entra nei dettagli: "Marino è un profilo che ci piace, ma che è sotto contratto con l’Empoli. In settimana però saremo più precisi. Le trattative? C’è l’interesse forte della Lazio per Fares e movimento intorno a Valoti (Torino, Cagliari, Benevento, Crotone le interessate, ndr), anche se la SPAL non vuole cedere nessun giocatore per costruire un gruppo forte. Le dinamiche del mercato però ci portano a vendere quei giocatori che hanno ingaggi superiori per la categoria, come Castro. Appena uscirà qualche pedina, inseriremo i nuovi. I nomi che ci piacciono sono quelli usciti nei giorni scorsi. I giocatori disponibili a restare sono Vicari, D’Alessandro, Di Francesco, Missiroli, Tomovic, Salamon e Paloschi. Berisha e Murgia vorrebbero rimanere in A, anche se gli avevamo chiesto la disponibilità. Floccari lo vogliamo tenere. Devo fare una chiacchierata con il nuovo allenatore, ma gli verrà quasi sicuramente fatta una nuova proposta. Non dovrebbero esserci problemi da parte sua ad accettare il rinnovo con la SPAL. Strefezza? La nostra volontà è di tenerlo, poi se arriverà un’offerta la valuteremo. I rientranti dai prestiti Dickmann (“giocatore che piace”), Mazzocco (“potrebbe rientrare in un ragionamento tecnico se libereremo posti”) e Spaltro li faremo vedere al nuovo allenatore. Esposito farà sicuramente parte del gruppo. Torna anche Jankovic, che faremo valutare all’allenatore, mentre Viviani sarà un giocatore che rientrerà dal prestito e dovrà essere rimesso in pista. Ha un ingaggio molto alto. Se per lui arrivasse un’opportunità, la valuteremo insieme. Lo teniamo in stand-by. In entrata -riporta ancora l'inviato di TMW a Ferrara - stiamo valutando un sacco di profili”.

Conclude: "Il raduno? Il 20 di agosto stiamo ipotizzando un ritrovo per poi iniziare il 22 l’attività sul campo con tutta la squadra. Rimarremo a Ferrara"