Chievo-SPAL, al "Bentegodi" sfida dal profumo di Serie A...

02.04.2021 17:33 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Chievo-SPAL, al "Bentegodi" sfida dal profumo di Serie A...

Dopo la pausa per le Nazionali torna il campionato di Serie B, con le sfide valide per la 31^ giornata. Uno dei match più interessanti è senza dubbio Chievo-SPAL, dato che mette a confronto due squadre in piena lotta peri playoff. Si tratta di una sfida cruciale, che può rilanciare una delle due formazioni e affossare l’altra visto il grande traffico in quella zona di classifica. Appuntamento alle 19.00 allo stadio Bentegodi di Verona, dirige la sfida il Sig. Gianpaolo Calvarese di Teramo.

Ripartire dalla bella prestazione di Reggio Calabria, cambiando marcia a livello di risultati per centrare quanto prima l’obiettivo playoff, questa la mission in casa gialloblù. Il tecnico del Chievo Alfredo Aglietti vuole questo dai suoi ragazzi, già a partire dalla sfida contro la Spal. Uno scontro diretto che può segnare la svolta per i gialloblù, in positivo con il ritorno alla vittoria o in negativo con l’ennesima battuta d’arresto di questo periodo. Contro i ferraresi di Rastelli Aglietti recupera tutti gli indisponibili tranne Vaisanen, alle prese con un problema al piede. Tanti ritorni nel suo 4-4-2, tra cui quello di Mogos dal primo minuto come terzino destro. In avanti possibile conferma di Djordjevic, supportato da un Canotto che contro la Reggina ha ben figurato nel ruolo di seconda punta.

Un banco di prova importante per gli estensi, scrivono i colleghi di TMW, dopo una sosta salutare per conoscere meglio la squadra. Massimo Rastelli definisce così la sfida contro il Chievo, che può consentire alla Spal di proseguire nella sua scalata della classifica. Un match che il tecnico dei ferraresi dovrebbe affrontare non variando di molto il 3-5-2 visto dal primo minuto contro il Cittadella prima della sosta. In difesa da valutare le condizioni di Ranieri, reduce dagli impegni con l’Under 21: al suo posto potrebbe giocare Tomovic. Stesso discorso per Sala, in ballottaggio con Sernicola per la corsia di sinistra. In avanti Floccari è favorito su Tumminello, con Valoti come seconda punta.