Crotone-SPAL: ancora tu, ma non dovevamo vederci più?!

03.12.2021 17:08 di Tutto Spal   vedi letture
Crotone-SPAL: ancora tu, ma non dovevamo vederci più?!
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Nuovamente avversarie a distanza di quattro stagioni e per la seconda volta nella loro storia professionistica. Di Crotone-Spal, infatti, ne rintracciamo soltanto 1 negli almanacchi di calcio: campionato di Serie A 2017-2018, 26esima giornata, risultato finale di 2-3: Antenucci al 37’, Budimir al 49’, Simic al 51’, Paloschi al 60’, Budimir all’86’. Quest’oggi come allora la sfida dello Scida avrà valore per la lotta salvezza. Alla vigilia del match nel massimo campionato i calabresi comandavano in classifica per 21 a 17 nel computo dei punti. Al contrario in questa categoria sono avanti gli emiliani.

La squadra di mister Clotet vanta, infatti, 17 punti (4V – 5X – 6P con 20GF e 19GS), 8 dei quali raccolti lontano dal Mazza (2V – 2X – 3P con 4GF e 5GS). Praticamente, scrive TMW citando le statistiche di FootStats, i biancazzurri mettono in mostra il peggior attacco esterno, bilanciato in parte dalla seconda difesa meno perforata lontano da casa. La compagine prima di Modesto e, da cinque turni, affidata a coach Marino insegue con 8 punti (1V – 5X – 9P con 13GF e 26GS), la quasi totalità, 7, conquistata allo Scida (1V – 4X – 3P con 8GF e 13GS). Reduce da 3 KO di fila ha eguagliato la peggior striscia di risultati stagionale e non coglie vittoria dall’ottava giornata. Allora, contro ogni aspettativa, si impose per 2-1 sull’ex capolista Pisa.