RdC: "Spal, l'Empoli su Colombo ma Tacopina parla col Milan"

13.05.2022 09:31 di Tutto Spal   vedi letture
RdC: "Spal, l'Empoli su Colombo ma Tacopina parla col Milan"

"Empoli su Colombo, ma Tacopina parla col Milan", titola il Resto del Carlino,come si legge questa mattina anche online su tuttoc.com. Resta da capire quale sia il vero volto della punta dell’under 21, reduce da una stagione in chiaroscuro. Qual è il vero Lorenzo Colombo? Lo splendido centravanti in grado di fare reparto da solo e segnare con continuità ammirato nelle prime 15 giornate di campionato oppure il giocatore involuto e nervoso che negli ultimi cinque mesi di serie B non ha timbrato il cartellino nemmeno una volta? Rispondere a queste domande è quasi impossibile, soprattutto se si considera che l’atleta in questione ha appena compiuto 20 anni. E quindi non esistono parametri per valutare il suo rendimento nel corso delle stagioni. Fatta eccezione per la breve avventura nella Cremonese nel girone di ritorno del campionato 2020-21, per Colombo quella a Ferrara è stata infatti la prima vera tappa nel calcio dei grandi.

 

L’attaccante cresciuto nel vivaio del Milan era partito a fari spenti, ma in assenza di valide alternative mister Clotet ha scommesso su di lui. Ricevendo in cambio molto più di quello che si aspettasse. Con cinque gol nelle prime 10 giornate, sembrava scontato che Colombo arrivasse tranquillamente in doppia cifra. Invece, ha gonfiato la rete l’ultima volta a fine novembre col Lecce, fermandosi a quota sei. L’arrivo di mister Venturato e la concorrenza degli attaccanti ingaggiati a gennaio hanno ridotto il minutaggio dell’azzurrino, che dopo il giro di boa ha sciupato una lunga serie di occasioni da rete rimediando anche un’espulsione molto ingenua sul campo del Perugia.

 

Nonostante tutto, da quando indossa la maglia della Spal è diventato titolare inamovibile della Nazionale italiana under 21, nella quale viene impiegato con risultati soddisfacenti esterno destro nel tridente del commissario tecnico Nicolato. E la lunga astinenza in biancazzurro non ha assolutamente minato la stima che il presidente Tacopina ripone in lui. Joe non ha mai nascosto il desiderio di trattenerlo a Ferrara un’altra stagione, prolungando il prestito col Milan...