RdC: "Spal, una stagione senza portiere titolare"

12.05.2022 12:28 di Tutto Spal   vedi letture
RdC: "Spal, una stagione senza portiere titolare"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Spal, una stagione senza il portiere titolare", titola il Resto del Carlino, come riporta online la redazione di tuttob.com. Tra i pali dei biancazzurri si è consumata la strana danza tra Thiam, partito titolare, Seculin, Alfonso e Pomini. E ha generato confusione. È opinione comune che quello del portiere sia un ruolo particolare, diverso da tutti gli altri. E come tale, all’estremo difensore designato titolare all’inizio della stagione debba essere data continuità. Evitando quindi il turnover che tradizionalmente coinvolge i giocatori degli altri reparti. Ebbene, in casa Spal non è successo nulla di tutto questo. Con quattro portieri che si sono alternati tra i pali biancazzurri dall’inizio alla fine del campionato generando incomprensioni e confusione. Specialmente nella prima fase della stagione, quella con mister Clotet al timone della squadra. Il titolare individuato da società e staff tecnico era Demba Thiam, che dopo nove partite con qualche errore di troppo però è stato sostituito da Andrea Seculin.

L’ex portiere del Chievo ha giocato sei gare, senza però fornire adeguate garanzie. E negli ultimi incontri della sua gestione, Pep ha gettato nella mischia il veterano Alberto Pomini. Il 41enne di Isola della Scala però ha difeso la porta della Spal appena tre volte, poi l’arrivo sulla panchina di mister Venturato ha rimescolato ulteriormente le carte. Un po’ a sorpresa, l’ex allenatore del Cittadella ha rilanciato Thiam, schierandolo nelle prime quattro partite del suo percorso in biancazzurro. Nel mercato di riparazione però la Spal aveva messo a disposizione del tecnico il suo pupillo Enrico Alfonso, cedendo Seculin in serie C. Così, gli errori commessi da Thiam sul campo del Monza hanno indotto Venturato a proporre Alfonso, diventato il portiere titolare per 11 giornate. Ma le gerarchie evidentemente hanno continuato a non essere ben definite, tanto che negli ultimi quattro turni – quelli decisivi per evitare i playout – tra i pali è tornato Thiam. Complessivamente quindi il senegalese ha giocato 18 gare di campionato da titolare, Alfonso 11, Seculin sei e Pomini tre...