Serie B, è bagarre in zona play-off: la SPAL manca il guizzo

06.04.2021 17:42 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Serie B, è bagarre in zona play-off: la SPAL manca il guizzo

E' stata una Pasquetta all'insegna della Serie B: le venti squadre militanti nel torneo cadetto hanno dato vita, nella giornata di ieri, alla trentaduesima giornata. Si avvicina sempre più la conclusione della stagione regolare, dai risultati maturati nell'ultimo turno si possono cominciare a trarre le prime conclusioni: analizziamo, di seguito, quanto accaduto in seconda serie.

Sesta vittoria consecutiva per i giallorossi, a segno per 0-1 sul campo del Pisa grazie al "solito" Massimo Coda, autore di un gol su rigore nel corso del secondo tempo: ora sono quattro i punti di vantaggio sul terzo posto occupato dalla Salernitana, vittoriosa di misura nel posticipo con il Frosinone (rete di Cicerelli al 55'). Al comando resta l'Empoli, ricorda TMW, che ieri non ha disputato la sua partita contro il Chievo a causa dei numerosi casi di positività al Covid-19: per quanto concerne la sfida del "Castellani", la palla passa al Giudice Sportivo che dovrà prendere una decisione a riguardo.

Terzo turno di fila senza vittoria per il Monza: dopo il pareggio con l'Entella ultimo della classe, i biancorossi hanno trovato la "X" anche con il Pescara penultimo allungando la striscia negativa. Frattesi e compagni si trovano a -6 dal Lecce, marcati stretti dal Venezia che però non è riuscito a vincere nello scontro diretto per il quinto posto con la Spal (1-1). Succede tutto in avvio di ripresa tra Cittadella e Reggina, che si dividono la posta in palio (1-1): sorridono maggiormente i veneti, che si confermano tra le prime otto della classe, mentre per i calabresi è ormai quasi certa la salvezza diretta.