SPECIALE - Empoli-Spal 2-1, altro stop nel finale per i biancazzurri

20.10.2020 23:48 di Tutto Spal   Vedi letture
SPECIALE - Empoli-Spal 2-1, altro stop nel finale per i biancazzurri

EMPOLI-SPAL 2-1
Marcatori: 34' Sa. Esposito (S), 64' Bajrami (E), 83' Mancuso (E)

EMPOLI
Brignoli 6 - Non può nulla in occasione del gol degli ospiti: fatta eccezione per questo episodio, viene impegnato con il contagocce in una serata che si rivela, a differenza di quanto si poteva pensare alla vigilia, decisamente tranquilla.

Fiamozzi 6,5 - Vive di "fiammate", tanto per usare un gioco di parole. Quando ne ha la possibilità, non ci pensa due volte ad aggredire sulla corsia di sua competenza trovando spesso ottimi traversoni per gli attaccanti.

Nikolaou 6 - Il centrale greco si fa male ad inizio secondo tempo, ma stringe i denti e rimane in campo fino al termine della gara senza patire particolarmente il problema al polpaccio sinistro.

Romagnoli 7 - E' una certezza nella linea difensiva della formazione di Dionisi: compie più di un intervento prodigioso, sostituendosi al proprio portiere in almeno due circostanze. Sempre attento e "sul pezzo".

Terzic 5,5 - Non è impeccabile nell'azione che porta al gol della Spal: in ritardo a leggere la ripartenza in contropiede della compagine di Marino. La sua partita prosegue con discrete chiusure difensive, pur senza brillare.

Ricci 5,5 - Non incide particolarmente sulla gara, sciupando una ghiotta occasione da gol nel finale di primo tempo (Dal 75' Haas 6,5 - Gli bastano una manciata di minuti per entrare in partita: scatta a 1000, fornendo l'assist a Mancuso per la rete decisiva)

Stulac 6 - Prova sufficiente per il mediano sloveno, abile a smistare in ogni zona del campo tutti i palloni passati dalla sua zona.

Bandinelli 6,5 - E' uno dei più attivi nel corso dei primi 45', oltre agli inserimenti tra i difensori avversari riesce anche a procurarsi qualche opportunità per calciare in porta. Nella ripresa offre un gran pallone a Bajrami per il gol del pareggio.

Bajrami 6,5 - Gran coordinazione e bella conclusione, seppur da distanza ravvicinata, sul pallone offertogli da Bandinelli: firma così il suo primo centro stagionale in cadetteria con la maglia dei toscani (Dal 75' La Mantia s.v.)

Mancuso 7 - Ci crede fino in fondo, lottando come un leone su ogni pallone toccato. Il gol (il primo della nuova annata) è il giusto premio per uno dei punti fermi di questa squadra: è un bomber di razza che, con tutta probabilità, si ritaglierà grosse soddisfazioni (Dal 90+2' Pirrello s.v.)

Olivieri 5,5 - Delude alla prima da titolare (aveva giocato solo 11' prima di oggi): il giovane di proprietà della Juventus dà vita ad un lungo ed acceso duello con Ranieri, non riuscendo però neanche minimamente a lasciare il segno (Dal 60' Moreo 7 - Cambio azzeccatissimo da Dionisi: dal suo ingresso in campo, l'Empoli acquisisce infatti ulteriore fiducia e riesce a mettere in pratica una grande rimonta da 0-1 a 2-1. Spietato)

SPAL
Thiam 6,5 - Chiamato all'ultimo minuto a sostituire Berisha, non si fa trovare impreparato: compie diverse parate di livello assoluto (da segnalare, su tutte, quella su Moreo nel finale), non riuscendo però ad evitare due reti. Poteva probabilmente far qualcosa in più in occasione del gol di Bajrami.

Tomovic 5,5 - L'esperienza non è sempre sufficiente per contenere le incursioni degli attaccanti avversari.

Vicari 6 - Si ritrova spesso a tu per tu con Olivieri e non ha particolari problemi a contenerlo. Le maggiori difficoltà arrivano nel finale, quando l'Empoli compie un vero e proprio assalto trascinato dai subentrati e dal "solito" Mancuso.

Ranieri 6 - Discrete letture difensive seppur con scelte di tempo non sempre ottimali (Dal 90' Brignola s.v.)

Sernicola 5,5 - Fa troppo poco per meritarsi la sufficienza: si rende aggressivo sulla fascia solo nei primi minuti, per poi calare vistosamente e vedersi costretto ad arretrare il raggio d'azione.

Missiroli 6 - L'ex Sassuolo sfiora il gol sugli sviluppi di un calcio d'angolo a pochi minuti dalla rete di Esposito. Chiude a corto di fiato, si legge su tuttomercatoweb.com: fa valere il suo bagaglio tecnico in mezzo al campo (Dall'89' Murgia s.v.)

Salvatore Esposito 6,5 - Dimostra personalità, scrive TMW, ha ottime doti col pallone tra i piedi e torna finalmente a segnare un gol. Il suo lavoro è prezioso per tutta la squadra perché è continuamente attivo in ogni zona del campo per recuperare il maggior numero di palloni.

Sala 5,5 - Non certo una serata indimenticabile da parte del terzino sinistro, che non si è quasi mai visto in profondità ed ha dovuto abbandonare anzitempo il campo per un fastidio fisico (Dal 72' Salamon 5,5 - Entrato a freddo, al 74' si perde subito la marcatura di Mancuso che però, di testa, spedisce ad un soffio dal palo)

Castro 6,5 - L'uomo in più a disposizione di Marino: dà una mano in difesa quando c'è bisogno e non si fa attendere neppur se c'è da affondare il colpo. Si sacrifica al massimo delle sue possibilità: ha tanta classe ed una qualità immensa, come testimonia l'assist "no look" per il gol di Esposito (Dal 72' Valoti s.v.)

Jankovic 5,5 - Non riesce a procurarsi alcuna chance da gol. Il montenegrino si ritrova spesso costretto ad abbassare il proprio baricentro in una serata di puro sacrificio (Dal 62' Di Francesco 6 - All'esordio stagionale in B, nel poco tempo a disposizione fa intuire a tutti di avere una voglia "matta" di segnare. Ci prova in tutti i modi, ma non è fortunato)

Sebastiano Esposito 5 - Viene lasciato solo dai compagni e non può mai creare pericoli a Brignoli.