SPECIALE - Frosinone-SPAL 1-2: Paloschi, compleanno con il botto!

04.01.2021 21:09 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
SPECIALE - Frosinone-SPAL 1-2: Paloschi, compleanno con il botto!

Frosinone-SPAL 1-2
Marcatori: 25' Kastanos, 40' Sa. Esposito, 87' Paloschi

FROSINONE

Iacobucci 5,5 - Incolpevole sul gol di Esposito, ha invece una bella dose di responsabilità sul raddoppio di Paloschi nato da una sua respinta corta.

Zampano 6 - Supporta la manovra offensiva con numerose discese sulla fascia, ma concede qualcosa in termini di copertura.

Brighenti 6 - Comanda la difesa con autorevolezza per lunghi tratti della gara, concedendo però nel finale troppa libertà a Paloschi.

Szymiński 5,5 - Fa diga insieme a Beghetto riuscendo a contenere gli assalti dalle corsie esterne della Spal, ma si lascia scappare l'esperto Paloschi in occasione del definitivo 2-1.

Beghetto 6 - Contribuisce a costruire le iniziative del Frosinone, in particolare quando i ciociari avanzano centralmente.

Kastanos 6,5 - Presenza importante in mezzo al campo, lotta e dialoga con i compagni, riuscendo anche a sfruttare al meglio l'ottimo assist di Tribuzzi.

Gori 5,5 - Qualche sbavatura in una prestazione tutto sommato sufficiente: commette il fallo evitabile su Valoti a pochi passi dall'area che regala la punizione del pareggio alla Spal.

Boloca 6 - Nesta decide di dargli fiducia dopo la gara con il Pordenone: risponde con una prestazione ordinata ma senza particolari guizzi.

Tribuzzi 7 - Grande dinamicità e presenza fondamentale nella manovra d'attacco, è l'autore delle azioni più pericolose del Frosinone, conclude in porta o serve ai compagni assist ben confezionati.

Vitale 6 - Non è appariscente quanto il compagno ma fa il suo, e sfrutta i lanci lunghi per innescare i compagni. Dal 31' s.t.: Tabanelli 6 - Entra con il piglio giusto ma è sfortunato: è suo il tiro allo scadere che viene respinto clamorosamente da Valoti sulla linea.

Parzyszek 6,5 - Agisce come vertice unico della formazione ciociara e fa un lavoro importante per mantenere alta la squadra. Pochi minuti prima del cambio scheggia la traversa con una conclusione da manuale. Dal 34' s.t.: Novakovich n.g. - Al rientro dopo il Covid, si mette al servizio dei compagni ma non lascia il segno.

SPAL

Thiam 6 - Era sotto esame dopo la gara contro il Brescia, non fallisce quando è chiamato in causa, anche se non ostenta grande sicurezza.

Tomovic 6 - Gioca con autorevolezza e cerca di tamponare la fascia destra dove agisce un Tribuzzi molto vivace. Recrimina per un gol annullato nel finale ma la segnalazione di fuorigioco appare corretta.

Vicari 6 - Presidia l'area con attenzione e controlla le incursioni per vie centrali costruite dal Frosinone.

Ranieri 6 - Sfida Parzyszek a colpi di centimetri e ne scaturisce un duello ruvido ma tutto sommato equilibrato.

Dickmann 5 - Un grave errore, forse dettato da una valutazione sbagliata, favorisce Tribuzzi e apre la strada al gol di Kastanos. Cerca in tutti i modi di rimediare con una prestazione generosa. Dal 19' s.t.: Strefezza 6,5 - Entra in partita con la giusta determinazione e serve ai compagni diversi cross interessanti.

Esposito Sa. 7 - Segna un gol e mezzo, perché oltre alla punizione sublime che riapre i giochi è dal suo piede che scaturisce il tiro insidioso che manda fuori giri Iacobucci. Match winner.

Missiroli 6 - Si occupa di dare ordine alla manovra del centrocampo Spallino, tiene la posizione e smista palloni con accuratezza.

D'Alessandro 6 - In collaborazione con Di Francesco catalizza le discese sulla fascia sinistra che costituiscono il pericolo maggiore creato dalla Spal nella prima parte di gara. Con il passare dei minuti perde però un po' di brillantezza. Dal 19' s.t.: Sala 6 - Entra per restituire freschezza alla manovra spallina.

Di Francesco 6,5 - Tanta voglia, non sempre accompagnata dalla precisione. Marino lo richiama spesso, ma quello dell'allenatore è un incoraggiamento a fare ancora meglio il gran lavoro sulla fascia sinistra. Dal 30' s.t.: Paloschi 7 - Festeggia il compleanno nel migliore dei modi, ricorda TMW, con un gol da rapace dell'area di rigore. Si avventa sul pallone vagante mandandolo alle spalle di un disorientato Iacobucci. Il regalo, però, lo riceve la Spal: tre punti d'oro che valgono il 4° posto.

Valoti 7 - Crea innumerevoli grattacapi al centrocampo del Frosinone che deve fermarlo spesso con le cattive. Nel finale il suo salvataggio sulla linea vale quanto un gol.

Floccari 6 - Corre e lotta, al pari dell'omologo Parzyszek, per tenere alto il baricentro di una formazione piuttosto sbilanciata verso il centrocampo. Fa valere l'esperienza ma manca la zampata sotto porta. Dal 46' s.t.: Sernicola n.g.