Vicenza-SPAL 2-2, gli estensi non sanno più vincere: doppia rimonta subita

20.02.2021 17:10 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Vicenza-SPAL 2-2, gli estensi non sanno più vincere: doppia rimonta subita

VICENZA-SPAL 2-2
Marcatori: 27’ Paloschi (S), 41’ Valoti (S), 70’ Pasini (V), 75’ Meggiorini (V)

VICENZA

Grandi 6,5 – Sul gol di Paloschi non gli riesce il miracolo. Spiazzato da Valoti in occasione del rigore. Salva il risultato nel finale.

Bruscagin 6 – Preferito a Zonta e Cappelletti, ripaga Di Carlo con una discreta partita in entrambe le fasi proponendosi spesso in avanti.

Pasini 7 – Più sicuro rispetto al compagno di reparto, cerca di rischiare il meno possibile. E la riapre con un guizzo da vera punta.

Padella 5 – Protagonista in negativo sulle due reti subite. Scherzato da Paloschi, causa il rigore del 2-0 con un, seppur dubbio, tocco di mano.

Beruatto 6,5 – Subito una bella volata e non sarà un fuoco di paglia. Finisce addirittura in crescendo scaricando il contachilometri.

Vandeputte 5 – Schierato da mezzala destra, esperimento miseramente fallito. Ammonito e sostituito all’intervallo. (46’ Dalmonte 7 – Col suo cambio di passo crea subito scompiglio, spostando l’inerzia del match. Assist perfetto per Meggiorini).

Rigoni 5,5 – Qualche buon intercetto e poco altro. Mobilità ridotta e regia troppo compassata. (63’ Pontisso 6,5 – Si fa ammonire dopo pochi secondi, poi si mette a sfornare palloni interessanti).

Agazzi 6 – Prestazione onesta, da faticatore della mediana. Non sempre lucido nella gestione, bada più alla sostanza che alla forma.

Giacomelli 7 – In fiducia dopo gli ultimi gol segnati, decolla grazie al cambio di modulo godendo di maggior libertà partendo dalla fascia. (87’ Valentini sv)

Longo 5,5 – Gli manca sempre un centesimo per fare un euro. Non trova lo spunto per lasciare il segno. (63’ Lanzafame 6 – Stavolta non riesce a incidere come vorrebbe subentrando dalla panchina ma si rende utile).

Meggiorini 7 – Intelligente spalle alla porta, implacabile quando viene servito con i tempi giusti. Completa la rimonta con una rete di pregevole fattura. (77’ Gori 5 – Sui titoli di coda cestina due buone occasioni di testa).

SPAL

Berisha 6,5 – Dopo un primo tempo da spettatore, si esalta con un gran riflesso di puro istinto su Meggiorini. Attento su Gori in uscita.

Dickmann 5,5 – Gioca più basso ma le cose migliori le fa vedere ogni volta che si spinge in avanti. Non è puntuale nelle chiusure.

Tomovic 6 – Duro nei contrasti, il temperamento non gli manca. Tanti interventi al limite, ricorrendo spesso alle maniere forti.

Vicari 5 – Aziona la contraerea per ripulire l’area dai cross degli avversari. Tiene in gioco Pasini, non salendo insieme ai compagni.

Ranieri 5,5 – Gara dai due volti: buona nel primo tempo, maluccio nella ripresa quando soffre la spinta sulle fasce del Vicenza. (80’ Sala sv)

Segre 6 – Senza strafare assicura alla causa un contributo prezioso. Porta dinamismo e discrete geometrie. (80’ Missiroli sv)

Esposito 6,5 – Privilegia sempre la giocata di prima i verticale per velocizzare il gioco. Propizia il rigore con un buon inserimento.

Strefezza 5,5 – Schierato in posizione centrale, fatica a far valere le sue doti migliori godendo di meno spazio per le sue accelerazioni.

Valoti 7 – Insuperabile di testa, manda in porta Paloschi con una bella spizzata. Esecuzione impeccabile dal dischetto.

Paloschi 7 – Prosegue il suo ottimo momento di forma. É in palla e si vede, scrive TMW, sblocca il risultato segnando un gran gol.

Asencio 6 – Alla prima da titolare, si fa apprezzare come uomo assist cercando sempre la giocata a un tocco. Poi la disabitudine alla partita si fa sentire. (68’ Floccari 5,5 – Non riesce a entrare in partita).