Mattioli chiama i tifosi: "Stadio ok, da lunedì campagna abbonamenti!"

11.08.2019 13:15 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Mattioli chiama i tifosi: "Stadio ok, da lunedì campagna abbonamenti!"

Anche il presidente della SPAL Walter Mattioli ha voluto dire la sua a margine della conferenza di oggi allo stadio Paolo Mazza, finalmente dissequestrato. Queste le parole raccolte dall'inviato di ViaEmiliaNews: “Questa società non se lo meritava. C’è stata tanta rabbia ed amarezza ma dovevamo aspettare la fine delle indagini prima di poter dire la nostra. E’ stato il periodo di presidenza più brutto. Il nostro stadio era sicuro prima e lo è adesso, cerco anche di limitarmi nelle mie personali considerazioni perché i danni arrecatoci sono ingentissimi a livello di immagine ed economici. Non mi piace l’immagine che è uscita della SPAL, sembra quasi che le famiglie siano state messe sotto delle strutture pericolanti e la mancanza di fiducia sentita da parte di qualcuno ci ha dato fastidio”.

Brutti pensieri in casa estense, sottolineano i colleghi di tuttomercatoweb: “Non nego che sia a me che alla proprietà siano venute anche cattive idee. Speriamo che questa rabbia passi e succederà grazie ai nostri tifosi, che devono ricreare la giusta sinergia, è un anno nato male. Dobbiamo ricompattare il gruppo ripartendo con entusiasmo per superare questo delicatissimo momento per la SPAL e per la città. Si riparte dunque, spero che la nostra gente ci ascolti dato che lunedì ripartiranno gli abbonamenti. Sarà una corsa contro il tempo”.