Le altre di A, Sassuolo, Caputo il bomber che mancava?

11.10.2019 13:09 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le altre di A, Sassuolo, Caputo il bomber che mancava?

E' arrivato tardi nel grande calcio, Francesco Caputo. Ma da quando ha messo piede in Serie A, ovvero lo scorso anno, ha segnato con una continuità che in pochissimi centravanti hanno dimostrato di avere. 16 reti e 3 assist nella passata stagione, la prima nella massima categoria con l'Empoli. Una gavetta forse fin troppo lunga per un attaccante che ha segnato in ogni categoria e che oggi, a 32 anni, ha finalmente trovato il suo ambiente ideale. Dopo l'exploit con l'Empoli, in estate, è infatti arrivata la chiamata del Sassuolo e in neroverde ha ripreso proprio da dove aveva lasciato a inizio estate. 

Pronti via e subito un gol alla prima gioranta contro il Torino, sebbene la rete non abbia contribuito a portare punti alla squadra. Alla seconda ecco un assist, quindi la doppietta alla quarta contro la SPAL. E proprio in quella gara, ricorda la redazione di TMW, è da segnalare come il tecnico De Zerbi lo abbia richiamato in panchina al 72esimo, fatto per lui eccezionale. Lo scorso anno con l'Empoli, infatti, Caputo aveva giocato tutti i minuti di tutte le 38 partite del campionato. All'attivo anche una presenza, senza gol, in Coppa Italia contro lo Spezia.