Petagna e l'errore dal dischetto: c'è sempre una prima volta...

13.11.2019 20:12 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Petagna e l'errore dal dischetto: c'è sempre una prima volta...

Dalla gioia alla delusione in soli undici metri. La domenica di campionato appena conclusasi può essere descritta così per Andrea Petagna che, dopo sette anni dall’ultima volta, è tornato a fare cilecca da calcio di rigore contro l’Udinese, negando di fatto alla sua squadra tre punti che sarebbero stati fondamentali sia per il morale che per la classifica degli estensi.

Nel corso della sua carriera infatti, se si contano le sfide tra campionati giovanili, Serie B e Serie A, il bomber triestino si è presentato per ben dieci volte in totale sul dischetto del rigore. In otto di quelle occasioni ha potuto sempre esultare mentre, se si fa eccezione del penalty di domenica scorsa parato da Musso, solo in una circostanza non era riuscito a segnare: fatalità sempre contro l’Udinese, ma nel bel mezzo di un match del campionato Primavera. Era il 24 novembre 2012 e vestiva ancora la maglia del Milan.

Dei sue otto tiri dal dischetto andati a buon fine invece, se si fa un passo indietro con gli anni – due erano stati messi a segno con le maglie del Milan scrivono i colleghi di TMW– era il campionato Primavera 2013/2014 contro l’Hellas Verona (2-1, 19 aprile 2014) – e dell’Ascoli, nel campionato di Serie B 2015/2016 contro il Pescara (3-1, 11 ottobre 2015). I restanti infine, per la gioia dei tifosi biancazzurri, tutti in Serie A e tutti con la maglia della SPAL nella passata stagione: contro la Roma per due volte e poi Sassuolo, Lazio, Empoli e Napoli.