Reggiana-SPAL 1-2, vittoria nel derby e playoff ancora possibili!

07.05.2021 17:24 di Tutto Spal   Vedi letture
Reggiana-SPAL 1-2, vittoria nel derby e playoff ancora possibili!

Rastelli cambia molto rispetto alla gara contro il Frosinone, soprattutto in porta dove a sorpresa Thiam sostituisce Berisha. Dopo nemmeno cinque minuti il portiere senegalese si prende un bello spavento per colpa della girata in area di Zamparo, che sbatte su Ranieri e finisce sul palo esterno. Al 10′ ancora Reggiana poi con Radrezza che sfrutta la palla persa di Murgia per puntare Okoli e scaricare un diagonale mancino verso la porta. Thiam è attento e blocca a terra. Se dal punto di vista del carattere non si vede certo una Spal sfavillante, da quello della corsa c’è qualcosa di meglio rispetto alle ultime uscite. Al 13′ la pressione biancoazzurra induce Espeche a sbagliare il retropassaggio verso Venturi favorento Asencio che da posizione defilata centra però solamente il palo. Da qui in avanti le squadre sembrano più spaventate che altro, la Reggina opera un maggior possesso palla ma Thiam non rischia nulla. A sbloccare la gara è allora un episodio come raccontano i colleghi di estense.com: Esposito dalla trequarti disegna uno stupendo ‘arcobaleno’ su punizione che batte un Venturi non irreprensibile, sbloccando così la partita a favore della Spal. Il centrocampista va poi a festeggiare con tutta la panchina a testimonianza del grande sollievo che questo gol regala ai biancoazzurri. Due minuti dopo poi, al 37′ è Dickmann che impegna severamente Venturi sul suo palo dopo l’assist di Segre ma il portere granata questa volta è attentissimo. Ad inizio ripresa i rispettivi allenatori mischiano le carte: Alvini inserisce Cambiaghi per Del Pinto e Rastelli manda dentro Mora e Strefezza per Murgia e Paloschi. Come impatto sulla gara è il cambio dei granata a sortire i migliori effetti perchè Cambiaghi dà frizzantezza alla manovra dei padroni di casa mentre la Spal aspetta piuttosto passivamente. Questo atteggiamento non paga ed al 62′ ecco il pari: Libutti da destro crossa per Kirwan che a sua volta fa la torre in mezzo dove ‘il puma’ Varone segna un facile tap in anticipando Okoli. La Reggina ora spera nuovamente nella salvezza ma, cinque minuti dopo, la Spal risponde. Strefezza gode di estrema libertà al limite dell’area e piazza il suo sinistro a giro sul palo lontano, dove Venturi non può arrivare. Il derby si ribalta e ora i biancoazzurri tornano in gioco per i playoff mentre la Reggiana con la forza della disperazione manda anche Laribi ed Ardemagni in campo. Thiam continua a rischiare poco ed anzi Segre e Floccari sciupano il potenziale terzo gol ma a fischio finale di Chiffi la Spal torna ad esultare dopo tre sconfitte consecutive. I playoff sono ancora possibili.