Asta: "Spal era tra piú accreditate per promozione diretta"

25.05.2021 09:06 di Tutto Spal   Vedi letture
© foto di Filippo Venezia/Fotolive
Asta: "Spal era tra piú accreditate per promozione diretta"

Una finale playoff che sembrava scontata, Lecce e Monza partivano da super favorite: ma la corsa delle due blasonate formazioni si è arrestata alla semifinali, che hanno premiato Venezia e Cittadella, che si giocheranno un posto per la Serie A. Stagione non esaltante, quindi, per salentini e brianzoli. Di tutto questo i microfoni di TuttoMercatoWeb.com, ne hanno parlato Antonino Asta. "Il Lecce e il Monza, insieme a Empoli e SPAL, erano le più accreditate alla vittoria finale, intendo senza neppure passare dai playoff, ma essendoci solo due posti in ballo per la promozione diretta, almeno di vedere Lecce e Monza in finale playoff me lo sarei aspettato: l'Empoli ha fatto un cammino straordinario, la Salernitana una sorta di miracolo, per le altre c'è stata tanta delusione. Nonostante poi fossero rose di un certo calibro, sia a livello numerico che di qualità, strutturate anche con budget elevati. Ovviamente vanno tanti meriti a Venezia e Cittadella, ma qualche demerito da parte di Monza e Lecce probabilmente c'è: qualcosa non ha quadrato".