SPAL Femminile, tutto pronto per la nuova stagione

09.10.2020 17:48 di Tutto Spal   Vedi letture
SPAL Femminile, tutto pronto per la nuova stagione

A poche ore dall’esordio nel Campionato, mister Malagolini presenta la nuova stagione, in partenza domenica 11 ottobre alle 15.30 in trasferta contro Portogruaro Calcio.

A che punto è la preparazione? Ha lavorato più sull’atteggiamento o sulla parte fisica?

«Abbiamo iniziato la preparazione soltanto nei primi giorni di settembre, quindi in leggero ritardo rispetto agli anni scorsi, ma sono molto soddisfatto del lavoro fatto dalle ragazze. I primi risultati, del resto, sono confortanti: sia nelle amichevoli che nell’esordio ufficiale in Coppa ho visto grande applicazione e determinazione da parte di tutte le calciatrici. Io e i miei collaboratori abbiamo lavorato su entrambi gli aspetti ed ho percepito un grande entusiasmo nelle ragazze, trovandole maturate dopo il debutto in Serie C della scorsa stagione.»

Ha detto di aver trovato un gruppo più maturo dopo l’esperienza della scorsa stagione. A questo punto cosa serve per fare il salto di qualità?

«Ritengo che il gruppo sia cresciuto non solo dal punto di vista mentale, ma anche da quello tecnico. Posso fare affidamento su una rosa eterogenea con valide alternative in ciascun ruolo e sono ottimista rispetto al campionato che ci apprestiamo ad iniziare. Abbiamo la fortuna di avere alle spalle una società solida che ha dimostrato da sempre fiducia ed interesse verso l’Accademia SPAL Femminile e tutto il settore giovanile femminile. Questo non può che spingerci a dare sempre il massimo in allenamento ed in partita, per dimostrare il nostro valore e raggiungere i migliori risultati possibili.»

Come è cambiato il gruppo e qual è la portata dei nuovi innesti?

«Rispetto all’anno scorso abbiamo inserito due nuove calciatrici, a fronte di altrettante partenze. La situazione sanitaria legata al Covid-19, infatti, ci ha costretto a rinunciare ad alcune delle nostre ragazze che frequentavano la città per ragioni di studio.»

Qual è l’indice di difficoltà del prossimo campionato?

«L’obiettivo dell’Accademia SPAL Femminile resta sicuramente la salvezza, -si legge nella nota stampa del club ferrarese- da raggiungere attraverso la crescita e la valorizzazione delle proprie calciatrici. Il nostro gruppo rappresenta una delle rose con l’età media più bassa di tutto il campionato e di questo ne sono orgoglioso perché testimonia il buon lavoro svolto dal nostro settore giovanile. Visto l’approccio delle ragazze in questo pre campionato, sono convinto che la squadra ci farà divertire e potrà togliersi più di qualche soddisfazione.»

Il girone è simile all’anno scorso quindi cosa si aspetta dalle avversarie?

«Ritengo che le favorite siano su tutte Calcio Padova Femminile, Brixen Obi e Trento, oltre alla neo retrocessa Permac Vittorio Veneto. Stiamo parlando di organici di grande valore e che possono fare affidamento su calciatrici esperte, con presenze in Serie A e in Serie B.»