Tacopina: "Tifosi SPAL straordinari! Ci hanno sempre sostenuto!"

02.05.2022 12:07 di Tutto Spal   vedi letture
Tacopina: "Tifosi SPAL straordinari! Ci hanno sempre sostenuto!"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo il successo contro il Frosinone che è valso la salvezza, il presidente della SPAL Joe Tacopina ha parlato in sala stampa: "Dobbiamo essere molto soddisfatti per aver raggiunto l’obiettivo - riporta Estense.com come si legge anche su TMW - e dobbiamo farlo soprattutto se guardiamo all’andamento di quella che è stata la nostra stagione. La salvezza è quantomeno meritata e il motivo per cui sono qui è il vivere questi pomeriggi di calcio in una città meravigliosa con una curva e una tifoseria che mi hanno trasmesso tanta gioia. Non ho mai pensato di finire ai playout, ma che la salvezza sarebbe arrivata in maniera diretta. Ho però sempre pensato che avremmo sofferto molto meno. I ragazzi ce l’hanno messa tutta per farmi stare in pensiero (ride, ndr). Seriamente, non ho mai dubitato perchè questa squadra ha qualità troppo importanti. Ho fiducia in Venturato, altrimenti non sarebbe stato sulla nostra panchina. Ha un altro anno di contratto con noi e a oggi (sabato ndr) è il nostro allenatore. Dopodiché affronteremo gli argomenti con la parte sportiva nelle prossime settimane, ma voglio chiudere al meglio la stagione. In generale mi piacerebbe avere meno ragazzi in prestito e più di proprietà per far sì che si sentano coinvolti nel progetto. La cena con Perinetti? Giorgio è un amico con cui parlo sempre. Siamo legati da un ottimo rapporto. Rossi? Mi dispiace moltissimo per il suo infortunio, soprattutto per l’uomo che è. Se siamo salvi è stato anche merito suo visto che ha dimostrato di essere ancora decisivo in campo. Penso che sia un guerriero e riuscirà a superare anche questa. Se ce la farà e starà bene lo avremo con noi anche il prossimo campionato. Spero di restare a Ferrara ancora per tanti anni perchè sono davvero innamorato della città e delle persone che la popolano, oltre che dei tifosi. Dedico a loro la salvezza perchè quando ci spingono sono meravigliosi. Se finalmente ci metteremo alle spalle il Covid, il primo obiettivo da cui partire per il prossimo anno è quello di avere sempre lo stadio pieno, con loro che sono il nostro vero dodicesimo uomo in campo".